L’offerta del sistema di IeFP comprende percorsi ed azioni formative ulteriori e rivolte all’ampliamento/approfondimento di quelli in DDIF e Superiore.

La formazione continua e permanente si caratterizza per l’aderenza alle specificità territoriali ed alle richieste di nuove specifiche competenze emergenti dall’evoluzione dei contesti lavorativi e delle professionalità.

La formazione continua è l’insieme dei percorsi e delle azioni rivolte alle persone occupate, finalizzate all’adeguamento delle competenze richieste dai processi di lavoro.

La formazione permanente è l’insieme dei processi di apprendimento grazie ai quali le persone, dopo la conclusione della prima fase di formazione del sistema educativo di Istruzione e Formazione, all’Università o sul lavoro, indipendentemente dalla condizione lavorativa, sviluppano ed arricchiscono le proprie competenze tecniche e professionali al fine di accrescere le opportunità occupazionali e/o il rientro nel mondo lavoro.

I percorsi e le azioni formative di formazione continua e permanente rilasciano attestazioni di competenza,
secondo i diversi livelli di qualificazione (EQF). Il riferimento delle attestazioni di competenza ai livelli europei è garanzia della trasparenza e della spendibilità nel mondo del lavoro, sull’intero territorio nazionale e nell’ambito della UE.

La FORMAZIONE CONTINUA E PERMANENTE consta di percorsi di breve durata, realizzati in forma  modulare e  in funzione delle richieste dell’utenza – singoli o aziende -, e ai canali di finanziamento pubblici. Può riguardare:

  • Percorsi di aggiornamento e alfabetizzazione in ambiti professionali e culturali propedeutici, che hanno la finalità di far acquisire e /o sviluppare competenze relative al profilo professionale del soggetto in formazione (permanente).
  • Formazione professionalizzante specifica per apprendimenti riferiti alla posizione attuale o futura del lavoratore (continua).
  • Formazione professionalizzante generale per apprendimenti non riferiti alla posizione attuale o futura del lavoratore, pertanto finalizzata a migliorare la possibilità di collocamento del soggetto in formazione.