Nuovi laboratori di sala e bar del Centro di Cesano Maderno

Mercoledì 15 Novembre, presso la sede del CIOFS- FP di Cesano Maderno, ha avuto luogo l’inaugurazione dei nuovi laboratori di sala e bar.

Oltre ai maggiori responsabili del CIOFS-FP, in primis Suor Manuela Robazza, presidentessa nazionale e Suor Daniela Luoni, direttore regionale, erano presenti il  dottor Stefano Bolognini, segretario particolare del Ministro dell’Istruzione e del Merito,  il Sindaco di Cesano Maderno dottor Gianpiero Bocca con l’assessore all’istruzione Rosanna Arnaboldi, l’architetto Alberto Vaghi, che ha contribuito alla progettazione degli spazi. Importante anche la presenza di titolari di imprese/esercizi commerciali che accolgono i ragazzi in stage e apprendistato, rappresentanti della stampa locale, i formatori, attuali e precedenti, di questa e di altre sedi.

Dopo i saluti del Direttore, dottor Daniele Borghi, prende la parola Suor Manuela dicendo che questi rinnovati laboratori sono definiti di eccellenza in quanto eccellenti sono i ragazzi che li frequentano. A loro si vuole offrire il meglio della formazione professionale in un contesto educativo che mira ad esaltare le doti e le potenzialità presenti in ciascuno, nel cuore di ognuno. Secondo le convinzioni salesiane ispirate da  Don Bosco e da Suor Maria Domenica Mazzarello“l’educazione è cosa di cuore” e a questo si ispirano coloro che operano con i ragazzi, in una ricca relazione di insegnamento/apprendimento che fornisca a tutti il diritto di esprimersi al meglio.

Il dottor Bolognini apprezza e condivide l’accezione di eccellenza fornita da Suor Manuela e ritiene che sia necessario sostenere e credere nei giovani, nonostante i media, soprattutto in questo periodo storico, tendano a screditarli e ne riportano solo le debolezze. Nel suo ruolo istituzionale, si impegna con convinzione e favorire occasioni di crescita e di formazione, professionale e non, dei ragazzi nei vari livelli di istruzione; conosce molto bene, segue e apprezza l’opera educativa del CIOFS-FP.

Il Sindaco riferisce di aver immediatamente apprezzato il progetto dei laboratori e l’approvazione dei lavori necessari, nell’edificio che è di proprietà comunale,  non ha incontrato ostacoli. Sottolinea l’importanza storica delle Opere Salesiane a Cesano Maderno per la presenza attiva, di rete nel tessuto culturale e produttivo del territorio.

Il Direttore del Centro illustra i laboratori, rinnovati per renderli più favorevoli, funzionali alla didattica e anche perché “nel bello” si opera meglio. Serviranno anche a rendere più appetibili i corsi per adulti e quelli condotti in collaborazione con le aziende. Il Direttore auspica interventi successivi, sempre volti a migliorare gli spazi disponibili. La palla ora è in mano a formatori, tutor di settore, coordinatori  per operare sempre meglio nell’interesse dei ragazzi. Nel salutare e ringraziare tutti i presenti, conclude riprendendo il concetto iniziale di eccellenza.

Al termine di questo momento di scambio e confronto, si è passati al taglio del nastro e i presenti, davvero numerosi, hanno visitato gli spazi unanimemente ritenuti funzionali e confortevoli. E’ stato offerto un ricco buffet, sia dolce che salato preparato nella sede di Cinisello Balsamo, servito con aperitivi di vario genere.

Il taglio della torta, spettacolare e buonissima, è stato l’occasione per presentare il logo del bar “ DB Bar” che sarà bar didattico aperto al pubblico.

Al congedo, ogni presente ha ricevuto due prodotti preparati dai ragazzi, in un progetto di recupero degli alimenti, evitando sprechi.

Grazie al Direttore, a chi si è speso per l’organizzazione, ai ragazzi che hanno operato durante  l’evento con impegno, serietà, professionalità, in modo….. ECCELLENTE.

Comments are closed.
Carrello