In questa epoca di emergenza ambientale il CIOFS-FP ha indetto le “Olimpiadi dell’Ambiente 2020”.  Hanno partecipato 90 progetti provenienti dalle diverse sedi CIOFS di 7 Regioni, con un coinvolgimento di  162 ragazzi (67 hanno lavorato singolarmente e 95 a gruppi).

Come Centro di Milano abbiamo colto l’occasione per invitare i nostri allievi a mettersi in gioco dando valore al loro tempo ed elaborando proposte di sensibilizzazione sulle questioni ambientali. Sono nati diversi prodotti, frutto di grande creatività. Otto elaborati (7 individuali e uno di gruppo) hanno partecipato al contest e due sono stati premiati durante l’evento finale online nella Giornata Mondiale della Terra.

Michelle Succi del Terzo anno del Corso per Operatore Amministrativo Segretariale si è classificata seconda con un post in cui focalizza l’attenzione sul contrasto tra un mondo sano e pulito e uno malato e inquinato, combinando creativamente disegno e make-up. Tieni o lasci andare? (titolo dell’elaborato) è l’invito a una presa di posizione nei confronti del grido a volte muto che l’ambiente ci lancia.

Kevin Pogliani, Manuela Santagostini e Michelangelo Torti del Primo anno del Corso per Operatore Addetto alle Vendite si sono classificati terzi con il loro post che vuole essere una sollecitazione ad attivarsi a favore dell’ambiente proprio a partire dall’impegno quotidiano là dove si vive. Sulla sagoma del Duomo di Milano (simbolo della nostra città) volutamente colorata di nero (a rappresentare il baratro scuro in cui si rischia di precipitare se non ci si attiva per tempo) si staglia una sorta di acrostico a partire dall’hashtag del contest con il proposito di sensibilizzare a dare valore al tempo spendendolo per l’ambiente.

Certi che questo concorso è stata occasione propizia per incoraggiare i nostri ragazzi a investire il loro tempo e le loro risorse per il bene comune, siamo grati a chi ha lo ha indetto perché ha permesso di mettere in circolo talenti che troppo spesso rischiano di rimanere in ombra. La partecipazione all’evento finale ha consentito agli allievi di sentirsi parte di una realtà grande.

Le fasi intermedie del lavoro di Michelle, seconda classificata

 

 

 

 

 

 

Il risultato finale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il video Tik Tok

 

Comments are closed.
Carrello